<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=2062155644083665&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

8" di lettura

Torna dal 7 al 10 gennaio 2020 al Las Vegas Convention Center (Las Vegas, Nevada), per la sua 53° edizione il CES, l'International Consumer Electronics Show o Consumer Electronics Show (letteralmente "spettacolo internazionale di elettronica di consumo").

Ma cos'è il CES? Si tratta di una fiera di elettronica di consumo che si tiene annualmente, organizzata negli Stati Uniti dalla Consumer Technology Association dal 1967. Perché parlarne? Forse l'acronimo CES non vi dirà nulla, ma si tratta di una vetrina importantissima a livello globale: tra i prodotti e le tecnologie presentate durante la fiera si contano il videoregistratore (1970), il lettore CD (1981), il DVD (1996) e l'Xbox della Microsoft (2001). 

Tra le novità più curiose della nuova edizione, ha suscitato grande scalpore l'introduzione dei sex toys tra le tecnologie in esposizione.

Ma cosa è successo invece dal punto di vista della sanità? Quali sono le principali novità presentate? MobihealthNews elenca una serie di proposte interessanti: scopriamole insieme! 

Ecco cosa troverai in questo articolo:

1. Beauty-care e fitness: tutte le novità del CES 2020

2. Health per senior e malati cronici: le novità del CES 2020 

3. Sleep monitoring: il controllo del sonno al CES 2020

4. Consigli e prodotti per bambini e genitori al Consumer Electronics Show 2020

 

Conosci già la nostra community di Facebook "La salute con Ihealthyou" 😀? È il luogo ideale per discutere, condividere e informarti. Clicca sul bottone qui sotto per entrare a farne parte!

 

Unisci alla nostra community su Facebook!

 

1. Beauty-care e fitness: tutte le novità del CES 2020

Grande attenzione al tema beauty e cura dell'aspetto. Dallo specchio smart CareOS Poseidon, che analizza lo stato della pelle dell'utente e lo incoraggia nello svolgere attività per la propria igiene, al sistema BrushSmart di Phillips che include uno spazzolino da denti capace di raccogliere dati sull'igiene dentale dell'utente in tempo reale, quello del beauty-care è un tema molto rappresentato al CES 2020

Notevoli anche le innovazioni presentate in relazione al tema fitness. La compagnia IEVA ha presentato il suo smart-watch capace di registrare e analizzare i fattori ambientali (inquinamento, escursione termica, esposizione al sole) responsabili dell'invecchiamento e di fornire informazioni in materia.

Samsung ha presentato il robot Ballie, capace di fornire assistenza durante le fasi di allenamento, mentre Mateo The Smart Bathroom Mat tramite la connessione ad uno smartphone o ad uno smart mirror è in grado di aiutare gli utenti nel tenere monitorati il loro peso e la loro postura, con suggerimenti relativi alla nutrizione e all'esercizio. 

 

Ballie-Il-robot-personale-da-Samsung-che-ti-segue-in-giro-per-casa

Fonte Foto

2. Health per senior e malati cronici: le novità del CES 2020 

Molto interessante anche l'offerta relativa ai servizi healthcare per anziani, malati cronici e ospedali. 

In particolare i senior si trovano di fronte a nuove sfide tecnologiche, che potrebbero produrre gli effetti curiosi e divertenti di alcuni popolari video di Youtube

 

 

La tech company Eargo presenta infatti il dispositivo Neo HiFi, destinato agli adulti affetti da perdita dell'udito lieve o severa, mentre AARP lancia HomeFit AR, un app di realtà aumentata che scannerizza la stanza e mostra possibili miglioramenti per la sicurezza degli anziani che vi si muovono.

SingFit è invece il nome della nuova piattaforma studiata specificatamente per facilitare la musico-terapia per gli anziani. Sana Health è poi un dispositivo capace di alleviare il dolore cronico tramite la neurostimolazione, mentre Valencell lancia un nuovo sensore per misurare la pressione sanguigna che si può integrare nei dispositivi hearables e wearables

Durante il CES 2020, Samsung ha annunciato inoltre due nuove collaborazioni con Kaiser Permanente e IrisVision. Con il primo sta progettando un sistema di riabilitazione cardiaca che sfrutta la tecnologia di uno smart-watch Samsung e l'expertise dell'app HeartWise per suggerire reminder per esercizi e monitorare le attività. Con IrisVision invece, utilizzando la tecnologia per la bassa visibilità, Samsung lancerà un sistema da integrare a smartphone e headsets per aiutare i pazienti con degenerazione maculare.

 

IHY_CES_Consumer_Electronics_Show_2020_Healthcare_Tecnologia

 

La health company francese Withings svela invece il suo ScanWatch, che includerà ECG e un sensore Sp02. Lo smartwach sarà inoltre provvisto di un PPG sensor che monitorerà in modo costante l'attività del cuore dell'utente, avvertendolo in caso di anomalia, mentre il sensore Sp02 permetterà di misurare l'ossigeno continuamente e rilevare un'eventuale apnea del sonno.

 

3. Sleep monitoring: il controllo del sonno al CES 2020

Un altro tema molto rappresentato è sicuramente lo sleep monitoring, il monitoraggio del sonno, percepito come una forte esigenza da moltissimi cittadini statunitensi. 

Al CES 2020 sono dunque intervenuti i giapponesi di Xenoma con una nuova linea di pigiami e intimo capaci di rilevare e monitorare le attività notturne di chi li indossa, mentre l'azienda di Textile Computing Myant ha introdotto al pubblico il suo Skiin Connected Health & Wellness System, che include una linea di smart underwear capace di tracciare ECG, livello di stress, qualità del sonno, attività notturne e temperatura di chi lo indossa.

L'azienda francese URGOTECH ha approfittato di questa manifestazione per lanciare il suo URGOnight, che include una EEG headband e un'app mirati ad aiutare l'utente con lo sleep training diurno. 

 

4. Consigli e prodotti per bambini e genitori al Consumer Electronics Show 2020

Non poteva mancare una certa attenzione verso alcuni tra i principali consumatori di device tecnologici: i genitori di bambini molto piccoli. La nuova generazione di famiglie millennial non perde infatti l'occasione di sfruttare i più recenti ritrovati della tecnologia per supportare e monitorare la crescita dei propri figli. 

Al CES 2020, la compagnia di baby monitoring Nanit ha introdotto ad esempio la Nanit Sleeping Bag, disegnata per monitorare il respiro degli infanti, da usare in combinazione con una nursery camera associata. L'inglese Elvie ha annunciato invece aggiornamenti per il suo sistema smart di pompe per l'allattamento che può ora, tramite l'app collegata, fornire informazioni sul tempo totale speso usando la pompa, il volume totale di latte prodotto e quello prodotto mediamente per sessione. 

Lumi by Pampers, l'azienda produttrice di pannolini, in collaborazione con Verily e Logitech, ha presentato un sistema di tracciamento di temperatura e umidità provvisto di video, audio e tracker, con in aggiunta informazioni per i giovani e apprensivi genitori sulle attività dei propri bambini (dalla qualità del sonno alle "attività del pannolino").  

Philips ha guadagnato le luci della ribalta con nuovi prodotti focalizzati sulla cura dei neonati: tra questi spicca Baby+, un'app gratuita che i genitori possono usare per tracciare la crescita e lo sviluppo del proprio figlio mentre ricevono suggerimenti specifici sulla loro cura. 

Spiazzante anche l'innovativa soluzione di Roo Prenatal Heartbeat Monitor, un device in-home che ascolta, registra e riproduce il battito del cuore del feto durante la gravidanza.

Queste e molte altre nuove e creative innovazioni all'interno di questo importante evento internazionale. Non vediamo l'ora di scoprire cosa ci aspetta alla prossima edizione!

Per approfondire questo e altri argomenti e ricevere articoli simili, non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter!

IHY_Newsletter

 


iscrizione-community-ihealthyou-facebook