<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=2062155644083665&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

6' di lettura

Il 16 marzo è stato siglato il protocollo d’intesa tra la Pediatria di Famiglia e il Governo, le Regioni e le Province autonome, per la campagna di vaccinazione contro il Covid-19. 

 

I pediatri potranno quindi vaccinare genitori e caregiver dei bambini pazienti fragili e, quando sarà il momento, anche gli under 16.

È facile comprendere quanto saranno indispensabili i pediatri in queste due fasi. Il Governo e le Regioni hanno infatti riconosciuto ai pediatri un ruolo insostituibile sia nella capacità di gestire caso per caso le situazioni di vulnerabilità, ma anche nell’incrementare la copertura vaccinale della popolazione, grazie soprattutto alla loro presenza capillare nel territorio ma anche al rapporto di fiducia con i pazienti.

 

pediatra_bambino_vaccino-1

 

Nessuno come il Pediatra di Famiglia può conoscere le singole

 

situazioni di fragilità, legate alle patologie prioritarie definite dall’ultima circolare della Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute.

Paolo Biasci, Presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri

 

Unisci alla nostra community su Facebook!

 

A semplificare tale processo sarà la possibilità per i Pediatri di Famiglia di accedere in tempo reale all’anagrafe vaccinale e quindi contribuirne all’aggiornamento in tempo reale così da assicurare efficienza ed efficacia delle campagne di profilassi.

 

campagna_vaccinale_genitori_caregiver

 

Alla luce dei recenti decessi sospetti a seguito dell’inoculazione del vaccino Astrazeneca, risulta però necessario prevedere un immediato provvedimento normativo per proteggere i medici somministratori dai rischi legati ad eventuali reazioni avverse. In questo modo si potrebbe ridurre la possibilità che molti medici si tirino indietro per non rischiare eventuali procedimenti giudiziari. Come sostiene Biasci, dando voce ai pediatri della FIMP:

 

Vogliamo fare la nostra parte, ma dobbiamo essere messi in grado di farlo con serenità.

 

Paolo Biasci, Presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri

 

>> Segui questo link per scaricare il Protocollo d'intesa tra il Governo, le Regioni e le organizzazioni sindacali della pediatrica di libera scelta.  

 

Se vuoi rimanere aggiornato su questi ed altri argomenti iscriviti alla nostra newsletter!

IHY_Newsletter

 

 


iscrizione-community-ihealthyou-facebook