3' di lettura

Sono sempre di più i bambini e gli adulti che sviluppano intolleranze o allergie correlate con l'alimentazione, anche improvvisamente e rispetto a cibi molto comuni. Di fatto, le prestazioni ospedaliere e ambulatoriali per valutare le allergie alimentari sono in aumento e per questo possono avere un impatto economico durante il percorso, talvolta lungo, diagnosi.

Ma quanto costa un test per le allergie alimentari? Lo approfondiamo all'interno di questo articolo:

  1. Innanzitutto: quale test effettuare?
  2. I costi dei test per le allergie e le intolleranze alimentari
    1. I costi del Prist test
    2. I costi del Prick test
    3. I costi del Prick by Prick
    4. I costi del Patch test
    5. I costi del Rast test
    6. I costi del test di provocazione orale
  3. Dove effettuare i test per le allergie alimentari

1. Innanzitutto: quale test effettuare?

Il costo dei test per valutare allergie ed intolleranze dipende molto dall'esame che si intende effettuare. I principali test sono (le voci dell'elenco rimandano ad articoli di approfondimento del singolo esame, per approfondire clicca sulla voce di interesse):

A seconda delle esigenze e della prescrizione medica, dunque, cambierà il tariffario.

uomo che tossisce per allergia alimentare

2. I costi dei test per le allergie e le intolleranze alimentari

Complessivamente la spesa può variare di tanto e ciò dipende dal regime (pubblico o privato) con cui si decide di fare il test e dalla regione di provenienza.

La forbice di prezzo media passa dai 9,00€ per gli esami più semplici agli oltre 400,00€ per una batteria di screening completo.


Vediamo di seguito i costi degli esami singoli:

2.1. I costi del Prist test

Sicuramente uno dei test meno costosi, chiamato anche "Esame delle IgE totali", il Prist test si svolge tramite prelievo di sangue a digiuno (almeno 8 ore) e la valutazione di specifici anticorpi, le IgE. Il suo costo varia dai circa 8,00€ ai circa 20,00€.

Di seguito riportati alcuni dei prezzi dei ticket delle ASL per le principali regioni italiane:

  • Lombardia: 11,60€ (fonte)
  • Lazio: 19,10€ (fonte)
  • Emilia Romagna: 12,00€ (fonte)
  • Piemonte: 7,80€ (fonte)
  • Campania: 17,20€ (fonte)
  • Veneto: 14,00€ (fonte)

2.2. I costi del Prick test

Il Prick test prevede il posizionamento di gocce di allergene purificato sul braccio del soggetto e una successiva puntura superficiale per valutare la reazione epicutanea dopo penetrazione del composto a livello dell'epidermide. Il costo varia di molto tra i 12,00/22,00€ in regime pubblico e i 50,00/80,00€ circa in regime privato.

Non è raro trovare laboratori che realizzano promozioni sui test allergenici per coprire un'ampia rosa di allergie a prezzi contenuti. Di seguito riportiamo alcuni dei prezzi dei ticket delle ASL presenti all'interno delle principali regioni italiane:

      • Lombardia: 11,60€ (fonte)
      • Lazio: 21,00€ (fonte)
      • Emilia Romagna: circa 20,00€ (fonte)
      • Piemonte: 18,60€ (fonte)

2.3. I costi del Prick by Prick Test

Simile al Prick test, il Prick by Prick utilizza allergeni "freschi", andando a bucarne la superficie con una lancetta sterile per poi applicarla sulla pelle e osservarne la reazione. Il costo è simile a quello del Prick test intorno ai 9,00€ - 20,00€.

Non abbiamo trovato range di prezzo più precisi all'interno dei listini sanitari regionali.

foto metaforica di mela che viene estratta con siringhe per rappresentare prick test

2.4. I costi del Patch Test

Il Patch test è un esame in cui vengono posizionate piccole quantità di sostanze da testare all'interno di piccole celle di plastica, fatte aderire sul dorso del braccio al paziente, per verificarne la reazione successivamente a periodi compresi tra le 36 e le 48 ore di tempo.

Il costo può variare dai 30,00€ ai 70,00€ euro circa in regime privato, a livello pubblico ecco alcuni dei prezzi dei ticket dichiarati da alcune ASL delle principali regioni italiane:

  • Lombardia: 2,10€ per allergene (fino a 20 allergeni) (fonte)
  • Lazio: 32,50€ fino a 20 allergeni (fonte)
  • Emilia Romagna: 33,50€ fino a 20 allergeni (fonte)
  • Piemonte: 32,50€ fino a 20 allergeni (fonte)

2.5. I costi del Rast Test

Il Rast test è un test allergologico di secondo livello, cioè ha lo scopo di confermare i risultati precedentemente ottenuti tramite Prick Test attraverso la ricerca e il dosaggio di IgE specifiche nel sangue. 

Sebbene non presente all'interno della maggior parte dei listini prezzo nazionali per i servizi sanitari, è ragionevole dire che il suo costo si aggira intorno ai 40,00€ - 80,00€ circa.

2.6. I costi del test di provocazione orale

Il test di provocazione orale è un test che si svolge tramite somministrazione orale di un alimento per valutarne le reazioni suscitate. È un test che dev'essere eseguito sotto stretta osservazione di un medico pronto ad intervenire in caso di reazioni avverse gravi.

In questo caso è più difficile risalire ad un range di costo in quanto mancano listini aggiornati con questa voce tra le ASL regionali. Indicativamente, la Lombardia, ad esempio, fissa il prezzo del ticket a 6,30€ ad allergene.

È un diritto di ogni paziente conoscere il prezzo di una prestazione prima della sua esecuzione, sia in regime pubblico che privato, pertanto è possibile chiedere maggiori informazioni al momento della prenotazione.

foto di esempio di applicazione di sostanza per prick test

3. Dove svolgere i test per le allergie alimentari

All'interno del nostro motore di ricerca per le strutture sanitarie in Italia è possibile scoprire le strutture più vicine a te che erogano i servizi che ti interessano. 

Scopri di più nella sezione dedicata sul nostro portale!


Ihealthyou Redazione
Autore

Ihealthyou Redazione

Redazione rappresenta il team di ihealthyou. Gli articoli scritti da redazione sono verificati da esperti del settore medicale.