<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=2062155644083665&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Come molti sanno, l'alimentazione gioca un ruolo essenziale per il mantenimento della salute e del benessere del nostro organismo. D'altronde una buona alimentazione favorisce il corretto funzionamento dei nostri organi e tessuti e questo comprende anche l'organo più esteso del corpo umano: la pelle

La pelle (o cute) è il rivestimento più esterno del corpo e svolge diversi ruoli come quello di protezione, di sensibilità (sono presenti numerose terminazioni nervose che fanno percepire diversi stimoli, come ad esempio variazioni termiche o stimoli dolorosi), di controllo dell'evaporazione, di regolazione termica e molti altri. 

Proprio a causa della sua diretta esposizione con l'ambiente esterno, la pelle è uno degli organi che rischia di subire maggiori danni dovuti ad esempio ad un’esposizione prolungata al sole senza filtri solari o a rigide condizioni climatiche. Anche uno stile di vita sregolato può causare danni alla pelle, in particolar l’abitudine al fumo, il consumo di alcol, una dieta sbilanciata verso alcuni alimenti, una scarsa attività fisica, eccessivo stress e scarso sonno notturno.

Andiamo a vedere punto per punto quali abitudini possiamo migliorare per dare un beneficio alla nostra pelle:

1. Dieta equilibrata e bilanciata

Alimentazione_pelle.001

L'obesità e il sovrappeso sono associati con un peggioramento del benessere della pelle, ma anche diete troppo ipocaloriche possono causare danni. Preferire quindi un regime alimentare sano, leggermente ipocalorico in caso di sovrappeso, e inserire le giuste quantità di ogni alimento preferendo cereali integrali, carni magre, latticini freschi, pesce, frutta e verdura.

 

2. Le giuste vitamine

Alimentazione_pelle.002

La vitamina C svolge un ruolo fondamentale nella crescita e riparazione dei tessuti. Stimola la sintesi di collagene e agisce come antiossidante contro i radicali liberi. Questi ultimi vanno a danneggiare le cellule e i costituenti principali della pelle con conseguente perdita di elasticità, formazione di rughe ed invecchiamento precoce. Alimenti ricchi di vitamina C sono ad esempio agrumi, kiwi, fragole, peperoni e brassicacee.

La vitamina A agisce anch’essa da antiossidante e stimola il mantenimento dell’elasticità e dell’integrità della pelle. Inoltre svolge in ruolo di protezione dai raggi solari. Si trova in uova, latte e derivati, o in alimenti che contengono beta-carotene, suo precursore. Fonti di beta-carotene sono i famosi “cibi arancioni” come le carote, le albicocche, i peperoni, i meloni, le pesche; ma anche i pomodori, i radicchi, la lattuga, il cocomero.

La vitamina E non solo contrasta i radicali liberi, ma protegge gli acidi grassi insaturi e la vitamina A dall’ossidazione. La fonte principale è l’olio d’oliva extravergine.

 

3. I giusti minerali 

Alimentazione_pelle.004

Un buon apporto di minerali è imprescindibile per la salute dell’organismo. In particolare un adeguato consumo di zinco, potassio e selenio è associato ad una maggiore elasticità e compattezza della pelle.

Per assicurarsi un buon introito di minerali è opportuno mangiare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura rispettandone il più possibile la stagionalità.

 

4. Idratazione

Alimentazione_pelle.003

L’acqua costituisce il 60% circa del corpo ed è necessaria per svolgere diverse funzioni tra cui l’eliminazione di residui metabolici e tossine e la prevenzione della secchezza e della desquamazione cutanea. Si consiglia l’assunzione di almeno 2L di acqua al giorno, da aumentare in caso di temperature esterne elevate o attività fisica intensa o prolungata.

 

5. Attività fisica

alimentazione_pelle_benessere.009

Le attività, specialmente di tipo aerobico, favoriscono una corretta vascolarizzazione dei tessuti favorendo l’apporto di nutrienti verso la pelle. Un’attività fisica ottimale dovrebbe essere di intensità moderata e prevedere almeno 150 minuti settimanali.

 

6. Fumo e alcol

alimentazione_pelle_benessere.008

L’abuso di alcol causa diversi danni alla pelle tra cui formazione di radicali liberi, disidratazione ed invecchiamento precoce. Il fumo d’altra parte “spegne” il colorito, causa formazione di radicali liberi e rughe.

 

7. Esposizione solare

alimentazione_pelle_benessere.007

Un’eccessiva esposizione al sole, soprattutto senza filtri solari, causa un precoce invecchiamento della pelle e la formazione di macchie. In generale sarebbe opportuno non esporsi nelle ore più calde ed utilizzare sempre i filtri solari. Da evitare invece le lampade solari che hanno mostrato una maggiore concentrazione di raggi UVB.

A cura di Dr. ssa Rebecca RegnoliDietista


New call-to-action